Connettiti con noi

News

Zidane Lazio, l’intermediario: «Un rimpianto. Vi svelo un retroscena»

Pubblicato

su

Vincenzo Morabito, noto intermediario, ha svelato un retroscena sul mancato approdo di Zidane alla Lazio

Vincenzo Morabito, intermediario che ha curato l’affare Haaland-Juve, poi sfumato, a Tuttosport ha raccontato i retroscena di una trattativa che poteva portare il norvegese alla Juve e ha parlato anche del mancato approdo di Zizou Zidane alla Lazio.

HAALAND ALLA JUVE – «Iniziò tutto il 3 novembre 2017. Nei giorni scorsi, riguardando il mio archivio, ho ritrovato la mail del 3 novembre 2017 nella quale Cherubini, al tempo uomo mercato del vivaio, mi incaricò di mediare con il Molde. Si affidò a me consapevole delle mie conoscenze in Scandinavia e in particolare del mio rapporto privilegiato con Jim Solbakken e con Ole Gunnar Solskjaer, nel 2017-18 allenatore di Haaland nel Molde Cherubini era molto deciso e convinto. Il giovanissimo Haaland era stato segnalato alla Juventus da Dodo Spinosi, il figlio di Luciano, ex giocatore bianconero e vice di Eriksson nella Lazio dello scudetto. Dodo Spinosi aveva un ottimo rapporto con un agente norvegese molto vicino al padre di Erling».

RIMPIANTO ZIDANE LAZIO – «Lo metto nel podio, dietro ai trasferimenti sfiorati di Zidane alla Lazio e Iniesta al Milan».