Connettiti con noi

News

Zauri: «Un onore esser stato il capitano della Lazio»

Pubblicato

su

Luciano Zauri, doppio ex di Atalanta e Lazio, ha ripercorso i momenti più importanti vissuti con le due maglie

Atalnta-Lazio ha il sapore dei ricordi per Luciano Zauri. L’ex giocatore ha dato i primi calci al pallone della Serie A con la maglia nerazzurra, ma a Roma si è consacrato come giocatore. Per l’inserto Il Cuoio, si è raccontato in vista della gara di oggi pomeriggio, ecco un estratto delle sue parole: «Sono partito da solo, a 12 anni, da un paesino sperduto come Pescina. Ho vissuto due anni in collegio a Bergamo, ero il più piccolino di tutti. I miei genitori mi hanno raggiunto nel ’92».

LAZIO – «Personalmente ci tengo a ricordare che in quella squadra c’era un certo Angelo Peruzzi, e con uno come lui affianco è tutto più facile. A Rossi non piaceva il capitano in porta e di conseguenza per militanza toccò a me. È stato un onore e una grande responsabilità». 

Advertisement