Vitesse-Lazio, maxi turnover: Inzaghi davanti lancia Caicedo

caicedo
© foto Lazio News 24

Immobile si riposa, Caicedo al debutto da titolare. Luis Alberto a sostegno

Simone Inzaghi per il debutto nel girone di Europa League sgancerà Felipe Caicedo, sinora apparso per pochi minuti in campionato, preso dal ds Tare all’inizio di agosto per 2,5 milioni di euro dall’Espanyol: 29 anni appena compiuti, centravanti dell’Ecuador in corsa per il Mondiale in Russia, un’occasione di mercato per trovare un’alternativa credibile a Immobile nella stagione del ritorno in Europa. Caicedo è il vice capocannoniere del girone sudamericano con 7 gol, lo precede soltanto l’uruguaiano Cavani a quota 9. In carriera anche 25 presenze e 8 gol nelle coppe europee con le maglie di Lokomotiv Mosca, Sporting Lisbona, Manchester City e Basilea. E’ un giramondo, possiede profonda esperienza e Inzaghi lo lancerà per la prima volta nel blocco dei titolari. L’ultima stagione con l’Espanyol l’ha steccata, ma nelle due stagioni precedenti era andato a segno con discreta regolarità (8 e 9 gol per campionato) nella Liga. Nel pomeriggio la Lazio partirà per l’Olanda, in serata il sopralluogo al Gelredome di Arnhem. Stando a quanto riportato dall’edizione odierna del Corriere dello Sport, Inzaghi si porta dietro un solo dubbio in difesa. Ieri ha provato il terzetto formato da Patric, Bastos (centrale) e Luiz Felipe. Vedremo oggi se ripescherà o meno De Vrij. Il modulo non cambia: si va verso il 3-4-2-1 in versione coperta. Luis Alberto scorterà Caicedo con gli inserimenti di Murgia. Parolo e Lucas Leiva proteggeranno la difesa. Lukaku e Marusic gli esterni a tutta fascia, Strakosha tra i pali. Inzaghi, rispetto al Milan, dovrebbe cambiarne sei nel blocco dei titolari.

Articolo precedente
filippo pippo inzaghiFilippo Inzaghi: «Simone è felice, è stato bravo. Adesso deve…»
Prossimo articolo
tavecchioLotito: «Milinkovic diventerà un fenomeno. Inzaghi in estate si è lamentato perché…»