Tour de force fino al 30 dicembre: Inzaghi pensa a due Lazio diverse

Convocati
© foto www.imagephotoagency.it

Inzaghi e il suo staff studiano la miglior formazione possibile per far fronte agli impegni di fine anno

Saranno due Lazio diverse quelle che scenderanno in campo per il campionato e per la Coppa Italia. Fino alla fine dell’anno sarà un tour de force per la squadra di Inzaghi: sabato ospiterà all’Olimpico il Crotone, solo tre giorni dopo sarà la volta della Fiorentina per i quarti di Coppa Italia, e poi il 30 a chiudere l’anno il match importantissimo di Milano contro l’Inter. Mister Simone Inzaghi fa il quadro della situazione con il suo staff per apportare alcuni cambiamenti necessari per far tornare i biancocelesti in carreggiata e soprattutto per affrontare al meglio tutti questi impegni. Come riporta il Corriere dello Sport il primo cambio sarà in difesa: Bastos anche domenica ha commesso un errore grave, fallo da rigore che ha costretto la Lazio a rincorrere per la seconda volta il pareggio, alterna buone prestazioni ad errori grossolani, dovrà lavorare di più. Nel mentre potrebbe essere sostituito da Patric oppure da Wallace: lo spagnolo è in vantaggio ma anche il brasiliano giocherà almeno una partita su tre per intero come lo stesso Felipe Anderson tornato quasi a pieno regime. Anche Ciro Immobile è pronto a tornare dopo la squalifica di Bergamo e Inzaghi spera di poter contare anche su Nani che da ieri, dopo un mese di stop, è tornato ad allenarsi in gruppo. De Vrij e Radu saranno presenti, dubbi invece per Leiva che domenica ha preso una botta al polpaccio, non dovesse scendere in campo dovrà giocare nel suo ruolo uno tra Murgia, Parolo e Luis Alberto. Sulle fasce Lulic e Marusic, con le alternative Basta e Lukaku.

Articolo precedente
strakosha lazioStrakosha da record: nessuno come lui per media passaggi in 90 minuti
Prossimo articolo
LotitoCalciomercato Lazio, in attesa di de Vrij occhi sul tedesco Günter