Stadi aperti, Zampa: «A luglio spettatori allo stadio ma con delle regole»

tifosi lazio
© foto As Roma 19/10/2019 - campionato di calcio serie A / Lazio-Atalanta / foto Antonello Sammarco/Image Sport nella foto: tifosi Atalanta

Sandra Zampa, Sottosegretaria al Ministero della Salute, ha parlato della possibilità di riaprire gli stadi ai tifosi

Ai microfoni di Radio Kiss Kiss, Sandra Zampa ha parlato del tema relativo il ritorno degli spettatori all’interno degli stadi. Nel dettaglio si è espressa sull’ipotesi che vede la riapertura nel mese di luglio.

Ecco le sue parole: «Bisogna che i tifosi sullo stadio assumano un impegno e che i club assumano un impegno serio nel controllo. Non possiamo assistere agli abbracci in caso di gol di una squadra. In uno stadio entrerebbero molti ma molti meno tifosi rispetto alla capienza. Le persone devono stare nelle distanze che devono essere indicate da segnali come si farà nei teatri o nei cinema: esempio, un posto occupato, poi un metro e mezzo o due liberi, poi di nuovo occupato. A quel punto, entrando un po’ alla volta con misurazione della temperatura ed indossando la mascherina, si può accedere allo stadio. Una volta arrivato al posto sugli spalti, se all’ aperto, si può tirare la mascherina giù»

Iscriviti gratis alla nostra Newsletter

Privacy Policy