Connettiti con noi

News

Sport di contatto, Spadafora: «Il mio l’ho fatto, ma non decido da solo»

Pubblicato

su

Il Ministro dello Sport, Vincenzo Spadafora, durante una live su Facebook è tornato a parlare degli sport di contatto

Vincenzo Spadafora ha più volte ribadito di aver dato l’ok per il ritorno degli sport di contatto, ma ancora manca il via libera definitivo da parte della sanità.

Di questo, ha parlato il Ministro dello Sport durante una live su Facebook: «Sport di contatto? Calcetto e non solo: in cinque regioni, Abruzzo, Sicilia, Puglia, Liguria e Veneto hanno riaperto, la Lombardia riapre il 10 luglio. Mi auguro che anche altri presidenti di Regione facciano ordinanze analoghe. Spero che questo possa succedere nel minor tempo possibile. Dipende dalle Regioni che possono iniziare a dare l’ok anche assumendosi una responsabilità importante come l’ho fatto io quando ho dato la mia risposta affermativa. La mia parte l’ho fatta, non c’è stato nessun tentativo di scaricare. Sugli sport di contatto ho dato l’ok anche in assenza del l’ok del ministro Speranza. Tutto quello che potevo fare l’ho fatto. Non posso decidere tutto in autonomia. La mia parte l’ho fatta, ora anche gli altri devono fare altrettanto. Io non posso decidere sulla parte sanitaria nè sulle cose che competono le Regioni».

Iscriviti gratis alla nostra Newsletter

Privacy Policy
Advertisement