Connettiti con noi

News

Signori: «Assolto! Il fatto non sussiste, ora guardiamo avanti» FOTO

Pubblicato

su

Beppe Signori, ex giocatore della Lazio, ha commentato sui social la conclusione del processo per il calcioscommesse

Un processo che lo ha travolto incredibilmente, trascinandolo in un turbine di accuse e battaglie legali. Alla fine, però, la giustizia ha trionfato e Beppe Signori, ex attaccante e capitano della Lazio, è stato assolto dalle accuse di coinvolgimento nell’inchiesta per il calcioscommesse.

«Assolto! Assolto! Assolto! Il fatto non sussiste!!! E’ finita finalmente!!! Ora guardiamo avanti!!!» ha scritto su Instagram l’ex bomber biancoceleste, che ha voluto commentare la sentenza definitiva di questo caso. Una buona notizia per la bandiera della Lazio, finalmente prosciolto da tutte le accuse per la non sussistenza del fatto.