Il ricordo della Lazio a sette anni dalla scomparsa di Bob Lovati – FOTO

bob lovati
© foto www.imagephotoagency.it

La Lazio ricorda Bob Lovati, lo storico portiere biancoceleste, nel settimo anniversario della sua scomparsa

I tifosi della Lazio non dimenticano chi ha messo un tassello nella gloriosa storia della loro squadra. Decisamente qualcosa in più di un tassello è stato posto da Bob Lovati, ‘factotum’ della Prima squadra della Capitale: con l’Aquila sul petto è stato portiere, preparatore dei portieri, istruttori dei giovani, osservatore, dirigente, allenatore e direttore sportivo. Impossibile, dunque, a distanza di 7 anni dalla sua scomparsa, non ricordare uno dei simboli per eccellenza della lazialità. Ogni sostenitore del club capitolino non potrà non riservare nel proprio cuore un posto per il caro ‘Bob’. Nel giorno dell’anniversario della sua morte, la Lazio l’ha voluto ricordare con un commovente messaggio pubblicato su sslazio.it: «Sette anni fa ci lasciava Roberto ‘Bob’ Lovati, portiere e bandiera della Prima Squadra della Capitale: alzò il cielo, da capitano, la Coppa Italia del 1958, il primo trofeo dell’ultracentenaria storia biancoceleste. Il ricordo laziale è sempre vivo nel cuore di tutti i tifosi, i giocatori, dello staff e di tutta la Società». Lazio News 24La redazione di non può che unirsi alle parole del club biancoceleste.

It’s 7 years since we said farewell to Bob Lovati: we will always remember him 💙

A post shared by S.S. Lazio (@official_sslazio) on

Articolo precedente
Inzaghi, senti Wilson e Rambaudi: «Turnover? No, devono giocare sempre i migliori!»
Prossimo articolo
calciomercato lazioCalciomercato, la Lazio vuole tingersi di verdeoro: tanti brasiliani nel radar di Tare