Commisso: «Non si riprenderà il 20 maggio. Nessuno sa cosa succederà»

© foto Db Firenze 27/10/2019 - campionato di calcio serie A / Fiorentina-Lazio / foto Daniele Buffa/Image Sport nella foto: Rocco Commisso-Joseph Commisso-Dario Nardella

Serie A, il presidente della Fiorentina, ha fatto il punto della situazione sulla ripresa del campionato ai microfoni di ESPN

Il futuro della Serie A è sempre più incerto.  Il presidente della Fiorentina, Rocco Commisso ha parlato della possibile ripresa del campionato ai microfoni di ESPN. Ecco le sue parole:

«Il grande punto interrogativo è che non si può sapere cosa succederà dal punto di vista sanitario. Cosa so è che non si partirà a giocare almeno fino al 20 maggio e non è possibile fare 15 partite in un mese e mezzo. Quindi si andrà a luglio, ma è impossibile sapere cosa succederà nei prossimi giorni. Ci potrebbe essere un nuovo decreto che vieterà gli allenamenti ancora a lungo. E abbiamo bisogno di allenarci almeno due o tre settimane prima di giocare. Francamente non penso che nessuno sappia come si svilupperà il tutto. Se non migliorerà in due settimane, penso che non ricominceremo».

Iscriviti gratis alla nostra Newsletter

Privacy Policy