Serie A, Calcagno: «Troppa confusione, serve compattezza»

© foto @CalcioNews24

Il vice presidente dell’AIC Umberto Calcagno ha detto la sua sulle parole di Spadafora e sugli ultimi sviluppi per la ripresa

Intervenuto ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli, il vice presidente dell’AIC Umberto Calcagno ha detto la sua sulle parole di Spadafora riguardo la ripresa:

«Ultime dichiarazioni di Spadafora? Non voglio immaginare che ci sia avversione verso lo sport più importante in Italia, credo sia mancata un po’ di compattezza riguardo alla ripartenza. Questo ha creato confusione. Adesso Leghe e Figc sono compatte e il Ministro lo sa. La nostra Associazione si è affidata ai medici, il nostro sistema deve farsi trovare pronto quando ci sarà uno spiraglio. Per ora stanno ripartendo gli allenamenti singoli. Stiamo ripartendo lentamente così come il nostro Paese. Mi preoccupa il fatto che la comunità scientifica parli di convivenza con il virus, dovremo capire come potrà farlo il calcio anche nelle sue dimensioni più piccole».

Iscriviti gratis alla nostra Newsletter

Privacy Policy