Frey e il retroscena sulla trattativa con la Lazio: «Cragnotti mi voleva, ma Lippi mi convinse…»

© foto Mi Roma 23/09/2012 - campionato di calcio serie A / Lazio-Genoa / foto Marco Iorio/Image Sport nella foto: Sebastien Frey

Sebastian Frey torna a parlare del passato, quando i biancocelesti di Cragnotti provarono a strapparlo all’Inter di Lippi

Carriera di prestigio per l’estremo difensore francese Sebastian Frey, noto in Italia per aver vestito le maglie di Inter, Parma, Verona e Genoa, ma è sopratutto con la Fiorentina che ha vissuto i tempi migliori. Tuttavia, il classe ’80, intervenuto ai microfoni di Radio Incontro Olympia, ha dichiarato di aver ricevuto contatti dal club Capitolino: «Ci fu un contatto importante con la Lazio. Ero stato a Verona, feci un campionato importante, Cragnotti mi voleva, ma ero di proprietà dell’Inter. Mi chiamò Marcello Lippi, così decisi di rimanere.. La Lazio prese Peruzzi, io ero giovane e stavo diventando un portiere importante. Angelo è stato forse il migliore di quella generazione, anche a Roma ha lasciato il segno in una squadra piena di campioni. Era un mostro».

Articolo precedente
calciomercato lazioPer Cristante non solo Lazio e Roma: è anche nel mirino di Juventus e Inter
Prossimo articolo
lemar calciomercato lazioLazio-Monaco, si torna in affari: e Lotito stanzia 50 milioni per il calciomercato