Connettiti con noi

Hanno Detto

Sconcerti: «Lazio? Aspetto mentale legato a quello tecnico. La società…»

Pubblicato

su

sconcerti

Mario Sconcerti ha commentato le parole di Immobile nel post partita di ieri ai microfoni di TMW Radio. Ecco le sue dichiarazioni

La Lazio conquista una vittoria all’ultimo secondo contro il Parma, ma non convince affatto per l’approccio alla gara. L’aspetto mentale si è fatto pesare ancora una volta, come sottolineato anche da Ciro Immobile nel post partita di ieri. Proprio su queste parole del bomber biancoceleste ha voluto soffermarsi Mario Sconcerti, che ha parlato della Prima Squadra della Capitale ai microfoni di TMW Radio. Ecco le sue dichiarazioni.

«Un fatto mentale è anche tecnico. Non è una spiegazione, è una malattia. La Lazio è 5 anni che è la stessa squadra, che tecnicamente è la migliore di tutte e solo in una occasione è andata in Champions. Ci sono partite in cui certi giocatori si fanno vedere di meno del solito. La Lazio è ampiamente spiegata, bisogna spiegare ai giocatori che l’aspetto mentale è legato a quello tecnico. Trovala la mentalità, sennò è regolare arrivare sempre sesto o settimo. Forse la società non ha fatto quel salto in più perché non può farlo».

Advertisement