Connettiti con noi

Hanno Detto

Sarri: «Non illudiamoci dopo due partite, il pubblico mi ha entusiasmato»

Pubblicato

su

Il tecnico della Lazio, Maurizio Sarri, è intervenuto nel post partita di Lazio-Spezia per commentare il risultato: le sue parole

Maurizio Sarri, tecnico della Lazio, ha commentato il risultato nel post partita di Lazio-Spezia. Ecco le parole del mister ai microfoni di DAZN:

GARA – «Non mi piace aspettare bassi, poi sul 4-1 siamo stati agevolati dalla superiorità numerica

PERCORSO – «In queste esperienze nuovo il percorso di crescita non è lineare, alti e bassi, quindi sappiamo di dover lavorare e crescere ancora molto, i presupposti ci sono ma non ci dobbiano illudere per 2 partite

LUIS ALBERTO – Noi abbiamo cercato di dare solidità alla squadra ad Empoli, lui sta crescendo e in più le sue qualità di palleggio potevano essere importanti oggi.

MODULO – «Non lo so se possiamo giocare con 5 offensivi, io decido in base agli avversari e a quello che vedo in settimana, oggi volevo che la palla fosse mossa veloce perchè loro sono aggressivi sull’uomo e volevo muovere la palla velocemente.

GOL PRESI – 15 minuti della linea difensiva non mi sono piaciuti per niente, sul gol preso subito abbiamo preso gol alla prima volta nella nostra metà campo, non siamo entrati male in partita ne oggi ne ad Empoli, due indizi non fanno una prova ma cominciamo a preoccuparci. È qualcosa da tenere in conto anche se nei minuti prima del goal non avevo la sensazione di una squadra molle».

ROMA – «Per ora ho vissuto solo il campo, spero i primi di settembre di trovare una sistemazione definitiva e vivere il contesto della città, ma per ora ho vissuto solo a Formello».

Il mister a Lazio Style Radio

GARA – «Per divertirsi in campo ci sono dei presupposti: il primo lavorare in settimana, il secondo divertirsi negli allenamenti. Mi piace che attorno a noi c’è l’entusiasmo giusto, ringrazio il pubblico perchè era facile aiutarci, ma ha reagito prima di noi e ci è servito. A livello di mentalità abbiamo fatto una partita di livello superiore, il doppio vantaggio lo abbiamo gestito meglio rispetto ad Empoli».

ESPERIENZA – «Hysaj, Pedro e Reina hanno fatto parte di squadre da me già allenate, il livello di conoscenza di quello che chiedo è superiore e ci possono aiutare ad accorciare i tempi con tutta la squadra».

LAZZARI – «Non penso sia un problema grave, si è fermato ai primi segnali. Non sembra un infortunio di grande entità, ma sicuramente qualche giorno dovrà rimanere a riposo».

Sarri in conferenza

PASSO IN AVANTI – «Abbiamo fatto una buona partita, con un secondo tempo facilitato dall’uomo in più. Abbiamo fatto meglio rispetto a Empoli. Prendiamolo come passo in avanti, ma siamo solo all’inizio».

OBIETTIVI – «Io divertito? L’importante è divertirsi durante la settimana. Nella squadra c’è entusiasmo, anche intorno a noi. Ora dobbiamo coltivarlo, senza illuderci. Non dobbiamo scordarci i numeri: abbiamo un gap di 20 punti circa con alcune squadre che l’anno scorso sono arrivate davanti a noi»

.IMMOBILE – «Ciro deve fare quello che ha fatto oggi. Oggi si è messo a disposizione e si è fatto trovare pronto quando la squadra l’ha servito. Per ora va bene così».

TIFOSI – «Il popolo laziale è una grandissima sorpresa per me. C’è grande entusiasmo e lo stadio oggi era bellissimo. Dopo che abbiamo preso gol, hanno reagito prima loro della squadra. Spero di creare con loro un legame forte e duraturo».