Connettiti con noi

Calciomercato

Sarri Lazio, prime frizioni: Basic e Kostic a tutti i costi

Pubblicato

su

Arrivano le prime frizioni tra Tare e la Lazio: il tecnico vorrebbe gli acquisti di Basic e Kostic a tutti i costi

Il tempo scorre e la prima giornata di campionato si avvicina, ma il mercato in casa Lazio non si sblocca. Ed ecco che la tensione nel mondo biancoceleste sembrerebbe salire. Anche perché i pareggi con Padova e Meppen hanno suonato una sorta di primo campanello d’allarme: la squadra e in ritardo.

ASPETTATIVE – Come rivelato da Il Messaggero, molto probabilmente, a questo punto della preparazione, Sarri si sarebbe aspettato un qualcosa in più, sia con la squadra che con le sue da diffondere a un gruppo intero. Un aiuto può e deve arrivare dal mercato. Gli esterni d’attacco e un regista-mediano: questi i ruoli da rinforzare secondo il pensiero del Comandante. Ed  ecco che i nomi sembrerebbero essere ancora quelli di Basic e Kostic, con quest’ultimo che pare essere tornato in pole.

TENSIONE –  Insomma,  a circa 15 giorni dall’inizio del campionato, ci sarebbero le prime frizioni e le prime tensioni. Il mister vorrebbe un’accelerazione. Anche perché la promessa era quella di avere un giocatore nuovo in quel di Marienfeld. Tutto faceva pensare al centrocampista del Bordeaux, il tuttocampista dai piedi buoni che l’ex Chelsea tanto desidera. Ora però il buon Maurizio starebbe spingendo anche per l’esterno dell’Eintracht. Luka Romero e Raul Moro non possono esser certo considerate certezze. Confronti con Tare e attesa di risposte immediate. Perché il tempo scorre e una soluzione va trovata il prima possibile.