Connettiti con noi

Campionato

Rugani: «Lazio? Proveremo a metterli in difficoltà»

Pubblicato

su

Il neo acquisto del Cagliari, il difensore Daniele Rugani, ha parlato con i giornalisti nella conferenza stampa di presentazione

Il Cagliari presenta il nuovo acquisto Daniele Rugani. Il difensore arrivato in extremis alla chiusura della sessione invernale di calcio mercato, sarà un rinforzo per il reparto difensivo di mister Di Francesco. Queste le sue parole: «Mi sento bene. Dopo qualche problemino nella prima parte di stagione ho recuperato pienamente. Sono pronto dal punto di vista sia fisico che mentale. Aspetto da tempo di scendere in campo».

PERCHÈ CAGLIARI – «Sono molto contento e ringrazio il presidente e il direttore. Dal punto di vista tecnico ho tanti obiettivi a livello personale e voglio dare il mio contributo. Io vedo che in questa squadra e in questa società ci sono valori importanti. Il Cagliari rappresenta una regione intera e anche da avversario sentivo questo attaccamento, spero di sentirlo anche ora da giocatore».

OBIETTIVI – «I miei obiettivi si limitano al presente. Fare bene qua per convincere la Juve? Io penso a fare bene qua e raggiungere gli obiettivi della squadra. Ho tanta motivazione ed entusiasmo e i conti li faremo alla fine».

SITUAZIONE DIFFICILE – «Il gruppo è già forte e credo che con la giusta mentalità ed entusiasmo si possa uscire da questa situazione. Dal punto di vista sia umano che tecnico penso di poter dare il mio contributo da subito alla squadra, anche dentro lo spogliatoio. L’impressione dopo pochi giorni è ottima anche dal punto di vista tecnico. In campo vedo un gruppo forte con delle buone qualità. probabilmente il periodo difficile a tolto qualche sicurezza ma il mister sta lavorando bene sotto questo aspetto». 

CONTRO LA LAZIO – «Si affronta con grande umiltà e con personalità. È una squadra forte, che ha ripreso a viaggiare spedita. Nel calcio le partite non sono mai scontante e questa squadra può mettere in difficoltà squadre di questo livello e sicuramente cercheremo di farlo».