Cucchi: «I laziali devono essere ottimisti, ci leveremo belle soddisfazioni!»

cucchi
© foto @LazioNews24

Riccardo Cucchi – ex cronista e tifoso della Lazio – ha commentato la nuova stagione della squadra biancoceleste

La Lazio non ha ancora fatto vedere i lampi di gioco che lo scorso anno ha strappato applausi e fatto dilagare l’entusiasmo dei tifosi. Complice il calendario con un avvio tutt’altro che semplice e la forma fisica ancora non ottimale. A riportare positività, però, è Riccardo Cucchi che – a Radio Incontro Olympia – commenta così la nuova stagione: «Invito i laziali a essere ottimisti, la squadra nelle prime tre partite ha risentito dei carichi di lavoro estivi molto pesanti, soprattutto in alcuni interpreti. Penso a Milinkovic e Luis Alberto, non sono ancora al massimo. Non so se sia più o meno forte dello scorso anno, ma la Lazio è sicuramente una squadra interessante. Acerbi mi piace molto, è in grado di sostituire un calciatore di livello internazionale come de Vrij, ed è inutile rivangare su quello che è stato. Il grande problema è che anche le concorrenti si sono rinforzate molto. Ma io sono un grande estimatore di Inzaghi e penso ci toglieremo belle soddisfazioni».

Articolo precedente
WesleyIl retroscena, ecco perchè Wesley non è arrivato a Roma
Prossimo articolo
LotitoFIGC, gli ‘incandidabili’ cercano sistemazione: Lotito punta la presidenza della B