Connettiti con noi

News

Quali sono stati gli anni d’oro del calcio in Italia?

Redazione LazioNews24

Pubblicato

su

lazio immobile

Il calcio italiano è, ormai, da anni caratterizzato da periodi monotoni di domini di una squadra piuttosto di un’altra, sia essa il Milan, l’Inter o, come in tempi recenti, la Juventus.

Ma c’erano anni nei quali il campionato era combattuto fino all’ultimo match, nei quali le partite valevano più del semplice risultato, dove i calciatori erano dei trascinatori e non solo degli idoli dei giovani o dei meno giovani. Anni in cui in Serie A giocavano il Venezia Calcio, il Como, l’Avellino, il Padova od il Palermo ed altre squadre che hanno fatto la Storia del calcio italiano.

I pareri degli esperti sembrano concordare sul fatto che siano proprio gli anni ‘80 i migliori tempi del calcio in Italia. In questo articolo si andrà a capire perché i beati anni ‘80 sono stati così osannati e perché, forse, qualcuno ancora ne ha nostalgia.

Un gran numero di diversi vincitori

Un elemento che subito salta agli occhi nel momento in cui si prendono in considerazione le statistiche della Serie A degli anni ‘80 è la grande varietà di squadre che, in quel decennio, hanno vinto il massimo campionato di calcio italiano. Lasciando – per un momento – da parte la magia siglata dall’Hellas Verona nel 1985 (della quale avremo modo di parlare in seguito), il campionato di calcio di Serie A è stato vinto, in 10 anni, da ben 6 squadre. La Juventus, infatti, ha vinto il titolo nel 1981, nel 1982, nel 1984 e nel 1986. Nel 1987 arriva anche il titolo del Napoli di Maradona con la riconquista dell’iride 3 anni dopo, nel 1990.

Ma anche la Roma ed il Milan conquistano, in questi 10 anni intensi, il titolo nazionale. La Magica conquista il secondo titolo nel campionato italiano di Serie A e l’Inter si aggrappa al tredicesimo titolo nazionale nell’anno in cui, in Germania, cadeva il muro di Berlino ed il comunismo sovietico.

La magia del Napoli di Maradona

Per molti, Diego Armando Maradona è il simbolo indiscusso del calcio partenopeo ed italiano degli anni ‘80. A dire il vero, il Napoli ha compiuto una vera e propria magia in quegli anni andando a conquistare un titolo che, in Campania, non era mai arrivato prima d’allora. Nel 1987 arriva un titolo insperato per la squadra campana. Il Napoli, infatti, era arrivato terzo nel 1986 a 6 punti dalla vetta occupata dalla Juventus. Sono 14, infatti, le vittorie degli azzurri contro le 18 della Juventus e le 19 della Roma che occupava il secondo gradino.

Nel 1987 la squadra di Maradona sembra imbattibile. Il Napoli ne vince 15, pareggiandone 12 e perdendone solo 3. La Juventus è seconda a soli 3 punti. Una partita in più od una in meno vinta dalla squadra campana e le sorti di quel campionato sarebbero state diverse.

La magia giallo – blu

Ma la vera magia del calcio italiano e veneto arriva nel 1985. L’Hellas Verona, la squadra più temuta di tutto il Veneto, diventa la più temuta di tutta Italia. I Mastini veronesi vincono la metà dei match giocati perdendo solo 2 partite contro l’Avellino ed il Torino. Milan, Inter e Juventus cadono sotto i colpi, anzi, le cannonate della squadra veronese.

Advertisement