Primavera, Bonatti: «Oggi siamo stati subito aggressivi. N’Diaye è un grande giocatore»

Bonatti lazio latina
© foto www.imagephotoagency.it

Nel post partita di Lazio-Latina, gara valida per la 23ª giornata del Trofeo ‘Giacinto Facchetti’, il tecnico biancoceleste Andrea Bonatti è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Channel

«N’Diaye è un grande giocatore, sono contento di averlo. Sulle corsie abbiamo manovrato bene e i gol sono arrivati da lì – esordisce Bonatti -. La Sampdoria ha pareggiato, così come la Fiorentina ma noi pensiamo al nostro percorso di crescita senza guardare alla graduatoria. Posso contare su ragazzi intelligenti, siamo la squadra che ha perso meno partite tra tutti i gironi: è un percorso straordinario. Dovevamo essere più veloci nella manovra, capendo quando attaccare la porta e quando difendere. È un percorso di maturazione che si acquisisce nel tempo. Nella gara d’andata avevamo fatto una buona gara finché energeticamente riuscivamo a essere in gara; inoltre venivamo da tre gare in una settimana e in squadra c’erano tanti esordienti – riporta sslazio.it -. Oggi abbiamo aggredito da subito: lo dimostrano le due occasioni avute nel solo primo minuto di gioco. L’Hellas aggredisce alto e attacca la porta: contro gli scaligeri ci attende una sfida ad alta intensità», ha concluso Bonatti.