Primavera – Anno nuovo, ‘Porta-nova’

primavera
© foto Lazio News 24

Nel pomeriggio gelido di Formello, la Lazio Primavera supera 1-0 la Spal e sale al secondo posto in classifica, grazie al gol vittoria di Manolo Portanova

La Lazio Primavera, dopo aver chiuso in malo modo il 2016, apre questo nuovo anno con una vittoria contro la Spal.
Bonatti ritrova Rossi dopo l’esordio in Serie A e gli riconsegna le chiavi dell’attacco. In porta confermato Adamonis; difesa composta da Spizzchino, Miceli, Petro e Ceka; davanti la difesa c’è Bari, con Folorunsho e Portanova ai suoi lati. Bezziccheri agisce a ridosso di Muzzi e capitan Rossi.
THIAM SALVA LA SPAL – Dopo una fase iniziale di studio, al quarto d’ora arriva il primo squillo della Lazio: scambio tra Muzzi e Bezziccheri con quest’ultimo che va al tiro, ma non trova la porta. Poco dopo ci prova Portanova, la sua conclusione però non sorprende l’attento Thiam.
Al minuto 25, sugli sviluppi di un calcio d’angolo,  si crea una mischia furibonda in area ferrarese e i biancocelesti vanno vicinissimi al gol con una doppia occasione, capitata prima sui piedi di Barì e poi di Rossi. Miracoloso il doppio intervento del portiere ospite a negare il vantaggio.
Nel finale di frazione è Bezziccheri a scaldare le mani a Thiam, che blocca senza problemi.
Il primo tempo termina dopo 8 minuti di recupero, a causa di due infortuni capitati alla Spal, che ha dovuto effettuare due cambi forzati nei primi 45 minuti.
LA RISOLVE PORTANOVA – Ad inizio secondo tempo la Lazio rischia di andare sotto dopo un ingenuità di Petro, che cambia gioca ma sbaglia e consegna a Strefezza il pallone dell’1-0.  Per fortuna l’attaccante spara alto da pochi metri.
I ragazzi di Bonatti tornano a farsi pericolosi: Thiam deve uscire al limite dell’area per evitare il gol, allora respinge sui piedi di Bezziccheri che conclude in rete, ma trova la risposta del portiere. La palla va poi a Portanova che prova ancora a concludere, ma Thiam questa volta blocca.
Primo cambio a mezz’ora dalla fine per i biancocelesti: fuori uno spento Ramon Muzzi, dentro Al Hassan.
Poco più tardi, è sempre Portanova a rendersi pericoloso, ma questa volta non riesce a concludere da dentro l’area e il suo tiro viene murato.
La svolta della partita arriva al minuto 74, quando Rossi lavora bene un pallone sulla destra e serve Bezziccheri, inseritosi bene tra i due centrali. Il numero 10 avanza verso la porta di Thiam e al momento della conclusione viene atterrato da Equizi. L’arbitro non ha dubbi ed assegna una punizione dal limite per la Lazio, estraendo il rosso diretto per il difensore della Spal. Sul pallone va il solito Miceli che con una pennellata delle sue colpisce la traversa, sulla respinta si avventa Barì, ma Thiam gli sradica il pallone dai piedi, mandandolo dove c’è Portanova tutto solo che a porta vuota deposita in rete.
Nel finale non accade più nulla, da segnalare soltanto l’entrata in campo di Javorgic per Bezzicheri e un tiro alle stelle di Al Hassan. La Lazio Primavera chiude il girone d’andata a 27 punti, ottenendo la prima vittoria del 2017. La classifica ora vede i ragazzi di Bonatti in seconda posizione insieme a Hellas Verona e Sampdoria, ad un solo punto dalla Fiorentina capolista.

Articolo precedente
inzaghi conferenza stampaInzaghi: «Con l’Atalanta è scontro diretto. Cataldi? Voleva giocare di più»
Prossimo articolo
gasperiniAtalanta, ecco i 23 i convocati di Gasperini