Pjanic: «Roma? Quando vedi partire i più bravi, alla fine ti stufi. Su Nainggolan…»

© foto www.imagephotoagency.it

Miralem Pjanic ha concesso una lunga intervista a Vanity Fair, nel corso della quale ha parlato anche della sua esperienza alla Roma

In una lunga intervista rilasciata a Vanity Fair, Miralem Pjanic si è espresso, tra i tanti temi, anche sulla sua permanenza all’ombra del Colosseo con la maglia della Roma: «Non mi capacito di come Totti e De Rossi siano stati trattati dalla Roma. Li ho sentiti e ne abbiamo parlato: sono dispiaciuti e loro stessi faticano a darsi una spiegazione. Totti ha voluto tirarsi fuori da una situazione che non gli stava bene, ma so che ci sta male. Quello che hanno fatto a De Rossi, poi, è davvero un mistero. Quando vedi partire i più bravi, anno dopo anno, ti fai delle domande. E alla fine ti stufi. Per Nainggolan mi spiace, so che ragazzo e che calciatore è. Ma ogni tanto commette degli sbagli, è troppo diretto e troppo aperto, dovrebbe essere più intelligente e discreto».