Pereirinha: «La Lazio deve vendicare la finale di due anni fa! Domani punto su Felipe e Biglia…»

Pereirinha
© foto www.imagephotoagency.it

L’ex calciatore biancoceleste Bruno Pereirinha è intervenuto ai microfoni di tuttojuve.com per parlare della sua esperienza nella Capitale e commentare la finale di domani tra Juventus e Lazio

Si parte con la sua esperienza a Roma: «La mia esperienza alla Lazio è stata bellissima, mi ha fatto molto godere il campionato italiano. E in molti aspetti il vostro calcio mi ha migliorato moltissimo come calciatore. Adesso sono in Brasile, è scaduto il contratto con il mio ultimo club e sto analizzando ogni possibilità affinchè mi possa far proseguire la mia carriera». Poi sulla finale di Coppa: «La Lazio sarà sempre sostenuta da parte dei suoi tifosi, specialmente domani che disputerà la finale in casa sua. Spero possa approfittare di un atteggiamento sbagliato che avrà la Juventus. Non credo sia la favorita. La Lazio come ricordavo prima gioca in casa, è una partita secca e sono sicuro che farà di tutto per vincere. Uomini chiave? Tutti hanno la qualità per essere protagonisti. Ma chi potrà fare la differenza, secondo me, potranno essere Lucas Biglia e Felipe Anderson». Poi sulla finale di due anni fa: «Due anni fa è stata una sconfitta dura quella patita dalla Juventus. Venivamo dalla vittoria del turno precedente contro il Napoli che ci aveva dato molta carica, eravamo riusciti ad andare a segno per primi ma subire immediatamente il pareggio ci rese la vita davvero difficile per il resto dell’incontro», ha concluso Pereirinha.