Connettiti con noi

Hanno Detto

Parolo, futuro da allenatore: «Guardo le partite da tecnico-tattico, ma…»

Pubblicato

su

Lazio-Atalanta

Nella lunga intervista concessa ai microfoni di Sky Sport, l’ex centrocampista della Lazio Marco Parolo ha toccato diversi temi

Si chiude un capitolo importante della carriera di Marco Parolo, se ne apre un altro al momento incerto. Il centrocampista è svincolato dopo l’esperienza di 7 anni alla Lazio, ma l’intenzione di smettere non lo accarezza minimamente.

In una lunga intervista ai microfoni di Sky Sport, l’ex biancoceleste ha affrontato diversi temi, tra cui il futuro prossimo e quello a lungo termine, con l’intenzione di fare l’allenatore: «Un percorso da allenatore lo voglio affrontare. Ho le idee chiare sul mio futuro post calcio, ma al momento ho tanta voglia di giocare. Inizio a guardare le partite un po’ meno da tifoso e da tecnico-tattico. Spesso mi capita di fare delle ipotesi che si verificano e dico uno più uno più uno forse sono portato. Un grandissimo giocatore come Klose diceva: “Quando un attaccante ha tre volte culo, diventa talento”. Se segni tre volte a porta vuota è perché ti sei fatto trovare al posto e al momento giusto. La mia idea è la stessa, se azzecco più cose forse non è sbagliato pensare di farlo».

Advertisement