Connettiti con noi

Hanno Detto

Godeas: «Sono convinto che la Lazio sarà protagonista»

Pubblicato

su

L’ex attaccante Denis Godeas è intervenuto ai microfoni dei canali ufficiali per analizzare il momento dei biancocelesti

L’ex attaccante Denis Godeas ha analizzato il momento della Lazio, soffermandosi su alcuni singoli e sulle ambizioni che potrebbero avere i biancocelesti. Queste le sue parole, rilasciate a Lazio Style Radio:

AMICHEVOLI – «La gara contro la Triestina l’ho vista e per me le gare estive contano solo per la condizione. Ritengo che la Lazio con Sarri in panchina si farà trovare pronta per l’avvio del campionato. Vedremo tante belle partite. La squadra la vedo preparata e con un allenatore di questo genere ci sarà da combattere per tutti. Adesso devono arrivare altri innesti dal mercato per essere ancora più competitivi».

TRIDENTE – «Il tridente Correa-Immobile-Anderson potrebbe essere troppo sbilanciato per Sarri, credo che si stia cercando un altro profilo rispetto a Correa. Bisognerà capire le condizioni anche di Felipe Anderson, pecca un po’ di continuità ma per me rimane un giocatore di qualità. Mi aspetto una Lazio protagonista a dar fastidio a chi sta lì in alto».

OBIETTIVI – «Sarà una squadra ‘brutta’ da affrontare. Oggi è difficile parlare di quello che sarà in campionato. Le mezzali come Milinkovic e Luis Alberto non credo possano avere problemi ad interpretare il nuovo ruolo di Sarri, sono due figure di valore e se la caveranno bene. Immobile con l’età e l’esperienza che ha potrà ampliare il suo bagaglio di capacità e potrà avere un nuovo ciclo con Sarri. Ciro è bravo e segna tanto. Quest’anno potrà fare ancora meglio. Ci vorrà del tempo ma è normale. La Lazio per me ha tanto materiale da sfruttare, speriamo che la rosa possa rimanere questa con qualche piccolo innesto e poche uscite»