Papà Inzaghi: «Abbiamo sempre creduto nelle doti di Simone. Il suo merito? Aver ricompattato l’ambiente»

inzaghi
© foto www.imagephotoagency.it

Inzaghi vuole battere anche il record di Petkovic, intanto il papà Giancarlo…

Un inizio stagione con il botto, un record dopo l’altro, 32 punti e la sua Lazio che ha riniziato a macinare punti anche in campionato. Simone Inzaghi è il maggior artefice di questo successo e adesso punta a raggiungere anche il traguardo segnato da mister Petkovic superando il record di punti fatti nel girone d’andata che sono 39. Inzaghi ha ancora quattro partite per raggiungere questo traguardo e il papà di Simone Giancarlo è sicuro che suo figlio riuscirà anche questa volta nell’impresa. Lui per primo ha sempre creduto nelle doti di Simone come afferma in un’intervista rilasciata su Il Tempo: «Che Simone avesse delle doti lo immaginavamo tutti, è sempre stato una vera e propria enciclopedia sul calcio, conosce a memoria tutti i giocatori della Serie B e della C, però devo ammettere che i risultati che ha ottenuto con la Lazio mi hanno molto stupito. Non mi aspettavo una partenza del genere. La qualificazione in Champions sarà difficile se pensiamo alle squadre che sono davanti che hanno speso tantissimo sul mercato ma la formazione di Simone da fastidio a molti e la Roma questo lo ha pagato sulla propria pelle lo scorso anno, anche in questo ultimo derby in cui la Lazio ha perso lo ha fatto lottando. Simone è stato bravo a ricompattare l’ambiente, adesso remano tutti dalla stessa parte, non ci sono più contestazioni e l’entusiasmo romano è incredibile. Simone vorrebbe sempre vedere lo stadio pieno, si arrabbia molto quando lo vede vuoto perchè ci tiene tantissimo al calore della gente».

Articolo precedente
patricPatric è pronto a riprendersi la Lazio già lunedì contro il Torino
Prossimo articolo
formelloFormello, Inzaghi rivoluziona la Lazio: contro lo Zulte in campo solo un titolare