On this day, 11 giugno 1989: la Lazio perde a Torino contro la Juventus

© foto www.imagephotoagency.it

On this day, la Lazio, in cerca di punti per la salvezza, perde contro la Juventus nella terzultima gara della Serie A

11 giugno 1989: in piena lotta per la salvezza, la Lazio affronta la Juventus, ormai fuori dalla lotta per il titolo, nel trentaduesimo turno della Serie A. I biancocelesti hanno bisogno di punti, e partono subito forte, trovando con Gregucci il vantaggio dopo 17 minuti di gioco.

Non si fa attendere la risposta dei bianconeri, che con Buso pareggiano i conti dopo 4 minuti. Prima dello scadere del primo tempo, però, la Lazio torna avanti con Ruben Sosa, approfittando delle distrazioni dei padroni di casa. Nel secondo tempo, però, la squadra allenata da Dino Zoff inizia a macinare gioco, riuscendo a passare al 58′ con l’autogol di Piscedda. Ormai in balia dell’avversario, la Lazio incassa il terzo gol pochi minuti dopo con De Agostini. Chiude i giochi ancora Buso al minuto 79′, con il quarto gol che mette di fatto fine alla gara. La Lazio vede così crollare le proprie certezze, ed è ora costretta a giocarsi il tutto per tutto nelle due giornate restanti per non rischiare di finire inghiottita nella zona retrocessione.

Iscriviti gratis alla nostra Newsletter

Privacy Policy