I numeri d’Inzaghi: record continui, ora testa al Milan

inzaghi
© foto www.imagephotoagency.it

Dopo 23 giornate ha i numeri migliori, insieme a Vlado Petkovic, dell’era Lotito

I numeri di Inzaghi non intendono fermarsi. Dopo i due stop consecutivi contro Juventus e Chievo Verona, il tecnico biancoceleste è tornato alla vittoria contro il Pescara, arrivando a pari punti, dopo 23 giornate, con la Lazio allenata da Petkovic, nella stagione che portò alla vittoria della coppa Italia contro la Roma. 43 punti e ancora tanta voglia di far bene, di imporre calcio e di crescere, perchè questa Lazio ha margini di miglioramento molto importanti. Nella storia del club capitolino meglio di lui solo Eriksson e Zoff dopo 23 giornate. I numeri possono essere incrementati già dalla sfida di lunedi sera contro il Milan, partita a cui la Lazio penserà a partire da domani visti i due giorni di riposo concessi dallo stesso mister. Sotto l’aspetto realizzativo la Lazio, dal 2004-2005 non aveva mai realizzato dopo 23 giornate 41 gol, statistica che mette Inzaghi nel primato nell’era Lotito. Il sogno è quello di continuare a far bene, producendo gioco e risultati che potrebbero garantire alla Lazio l’accesso in Europa, ma in questo sarà il campo a parlare.

Articolo precedente
bandinelli lazio latinaLatina, Bandinelli: «L’interesse della Lazio è motivo d’orgoglio per me»
Prossimo articolo
behramiBehrami: «Petkovic mi ha raccontato cosa è successo alla Lazio». E sul derby…