Napoli Lazio, Parolo: «Tenevamo moltissimo alla Coppa Italia. Leiva? A volte gli arbitri…» VIDEO

Napoli Lazio, le dichiarazioni di Marco Parolo al termine del match in cui i biancocelesti sono usciti sconfitti

La Lazio abbandona la Coppa Italia al San Paolo. La squadra di Inzaghi non è riuscita a recuperare dallo svantaggio iniziale siglato da Insigne. Nel post gara Marco Parolo è intervenuto ai microfoni di Rai Sport.

«Oggi è mancato il gol ed un pizzico di fortuna in più. Il gol immediato li ha aiutati ma noi ci abbiamo provato fino alla fine. In campo abbiamo dato tutto, anche se volevamo passare perché crediamo molto in questa competizione. Domenica ci sarà il derby e noi daremo l’anima per vincerla. Le  partite che abbiamo fatto in Europa sono state sulla falsa riga di questa e per questo siamo usciti. Anche col Celtic potevamo vincere per le occasioni create. Questa squadra ha consapevolezza rispetto all’anno scorso, anche se è una crescita normale. Sono da sei anni qui ed ogni anno si fa un passo in avanti, Quest’anno la amalgama creata è quella giusta. Sin dalla partita con l’Atalanta che ci siamo sentiti con le spalle al muro ed abbiamo dato tutto, ma da inizio campionato che questa squadra lotta fino alla fine. Leiva non c’entra nulla e fortunatamente non sarà squalificato in Serie A».

Il centrocampista è intervenuto anche ai microfoni di Lazio Style Radio: «Quest’anno nelle Coppe non ci sta girando bene abbiamo creato sempre tanto e concretizzato poco. Era importante venire qui e fare la partita, purtroppo non siamo riusciti a portare a casa il risultato e va avanti il Napoli. Leiva prende la palla, lui va via imprecando per se stesso non era neanche rivolto verso l’arbitro. Sono gesti che i direttori di gara dovrebbero capire, l’errore è quello di voler pareggiare i vari episodi. In 10 contro 10 abbiamo avuto le occasioni ma quando non entra la palla è difficile pareggiarla. Il derby per noi è importante, daremo tutto quello che abbiamo per vincere perché sappiamo cosa significa e per proseguire il nostro percorso in campionato. Gicare come abbiamo fatto da consapevolezza che siamo una squadra che imporre il proprio gioco, cercheremo di farlo anche al derby. Anche in 10 contro 10 abbiamo tenuto il campo. Vogliamo farci trovare pronti per la gara di domenica».

Iscriviti gratis alla nostra Newsletter

Privacy Policy