Mogol: «Che emozione ascoltare ‘I Giardini di Marzo’ all’Olimpico!»

© foto www.imagephotoagency.it

Giulio Mogol ha parlato del suo legame con il mondo biancoceleste

Le sue canzoni hanno fatto la storia della musica italiana. Giulio Mogol, noto autore, è intervenuto ai microfoni di Radio Incontro Olympia per parlare del suo ultimo viaggio negli USA. Ecco le sue parole.

VIAGGIO NEGLI USA – «È stata un’esperienza bellissima, sono stato a Boston e in varie università americane. La SIAE mi ha mandato un dato: le mie canzoni hanno venduto 523 milioni di copie in tutto il mondo. Ho visitato scuole in cui i bambini di 9-10 anni studiano italiano, tutti insieme hanno cantato 7 e 40 in perfetta lingua italiana. Non me l’aspettavo, è stata una bellissima sorpresa».

I GIARDINI DI MARZO ALL’OLIMPICO – «Sono molto onorato di una scelta del genere da parte della Lazio. Mi emoziono ogni volta che i tifosi biancocelesti la cantano tutti insieme», conclude Mogol.

Articolo precedente
PatricFormello – Iniziano le prove tattiche in vista del Parma: due dubbi per Inzaghi
Prossimo articolo
diretta Lazio-Spal quoteLazio, voci Oltremanica: Immobile poco considerato in Europa