Milan, Kessie e Bakayoko non patteggeranno con la Procura

© foto www.imagephotoagency.it

La Procura FIGC ha aperto un’indagine sul comportamento di Kessie e Bakayoko post Lazio-Milan: i due calciatori non patteggeranno

Nuovi sviluppi sulla situazione che riguarda i calciatori del Milan, Kessie e Bakayoko. Dopo la mancata squalifica del Giudice Sportivo (clicca qui per leggere la news), la Procura federale ha deciso di aprire un fascicolo per valutare il comportamento dei due tesserati rossoneri. Come riporta l’edizione odierna della “Gazzetta dello Sport”, è alta la possibilità che vengano presi provvedimenti, ma i protagonisti hanno scelto di patteggiare la pena. Una vicenda che non placa il clima di polemiche e fa crescere ancora di più la tensione in vista della gara di ritorno di Coppa Italia.