Mihajlovic, parla la moglie Arianna: «Non abbiamo detto a Sinisa che stava per morire»
Connettiti con noi

Hanno Detto

Mihajlovic, parla la moglie Arianna: «Non abbiamo detto a Sinisa che stava per morire»

Pubblicato

su

Mihajlovic, la moglie del compianto Sinisa ricorda l’ex difensore e rilascia un intervista a Verissimo. Le sue parole

Intervistata ai microfoni di Verissimo di Silvia Toffanin, Arianna Mihajlovic ripercorre la terribile malattia della leucemia che vide purtroppo coinvolto Sinisa

PAROLE – È stato un anno difficilissimoI primi mesi ero scioccata e non riuscivo a fare nulla”. La loro storia d’amore è stata lunghissima e intensa: “Ci siamo conosciuti che avevo 23 anni, poi ci siamo sposati e abbiamo avuto i figli. È stato un amore stupendo, durato 27 anni, e sono grata di avere vissuto la vita con lui

Dopo il primo trapianto lui si era ripreso. Poi, dopo due anni e mezzo, ha avuto la ricaduta. Lì ho capito che lo stavo perdendo, e da lì è stato tutto un crollo. I quattro anni di malattia sono stati devastanti. Devo ancora riprendermi da quello che ho visto negli ospedali. I medici hanno fatto il possibile ma purtroppo non c’è stato nulla da fare. Vedere negli occhi di Sinisa il terrore è stato drammatico

I medici mi hanno detto che non c’era più nulla da fare. Ma nel ritorno a casa lui mi disse ‘mi spiace non vedere crescere i miei figli’. Così, insieme ai ragazzi, abbiamo deciso di non dirglielo. Era all’oscuro di tutto e fingere per noi è stato molto doloroso

Copyright 2023 © riproduzione riservata Lazio News 24 - Registro Stampa Tribunale di Torino n. 46 del 07/09/2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - PI 11028660014 Editore e proprietario: Sport Review s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a S.S. Lazio S.p.A. Il marchio Lazio è di esclusiva proprietà di S.S. Lazio S.p.A.