Lazio, Mauri smentisce un suo ritorno: «Notizia infondata»

Mauri
© foto www.imagephotoagency.it

Mauri, l’ex capitano della Lazio avrebbe ricevuto una proposta dal presidente Claudio Lotito per entrare nella dirigenza

AGGIORNAMENTO ORE 11.30 – «Tutte le notizie uscite sono completamente infondate, sono stato a Formello giovedì a salutare i ragazzi come faccio spesso, quasi ogni 2 mesi. Ho parlato con Inzaghi ed era presente anche Lotito, ma non abbiamo discusso di un futuro insieme. Smentisco categoricamente ogni notizia uscita sul mio ruolo da ds o come aiutante di Tare. Se in futuro dovesse esserci una chiamata la valuterò, ad oggi però non c’è assolutamente nulla». Queste le parole dell’ex capitano biancoceleste ai microfoni di Radio Sei.

Stefano Mauri, ex centrocampista e capitano della Lazio, presto potrebbe tornare con un ruolo nell’organigramma biancoceleste. Come riferito da “Il Messaggero”, sarà il braccio destro del ds Tare.

I COMPITI – Dopo aver appeso gli scarpini al chiodo, ha partecipato al corso per direttore sportivo e nel dicembre 2017 lo è diventato ufficialmente. Non ha ancora avuto esperienze in questo settore, quella alla Lazio potrebbe essere la sua prima volta. Nell’idea di Claudio Lotito, Mauri andrebbe ad aiutare Tare per snellire la mole di lavoro con Peruzzi a fare da raccordo tra società e spogliatoio. Una ipotesi questa che ha suscitato l’interesse e l’entusiasmo di molte persone vicine all’ambiente della Lazio.