Maestrelli jr: «Un onore vedere che tutti ricordano mio nonno Tommaso»

maestrelli jr
© foto www.imagephotoagency.it

Andrea Maestrelli, il difensore del Bisceglie si racconta

Una famiglia che ha cuciti addosso i colori della lazialità, il bianco e l’azzurro. Due nonni con nomi ‘pesanti’: Tommaso Maestrelli e Beppe Materazzi. Andrea Maestrelli, figlio di Maurizio, si racconta ai microfoni di Sky Sport: «E’ un onore per me vedere che tutti ricordano ancora mio nonno Tommaso, era un leader vecchio stampo. A chi lo paragonerei oggi? Claudio Ranieri. Dei difensori del passato mi piaceva tanto Nesta, oggi guardo a Sergio Ramos. Gioco facile. Sebastiano Siviglia? L’ho avuto a Terni come allenatore e mi ha dato tanto. Non voglio anticipare nulla, ma tra qualche mese o un anno con lui potremmo raccontare una bella storia».