Connettiti con noi

News

Le PAGELLE di Atalanta Lazio: Milinkovic stellare a metà, male Strakosha VOTI

Pubblicato

su

Le pagelle di Atalanta Lazio, sfida valida per la 27^ giornata del campionato di SERIE A TIM. Termina 3-2 in favore dei bergamaschi

Una Lazio a due facce quella che scende in campo a Bergamo. Mezz’ora di gioco sublime dei biancocelesti che però poi calano drasticamente nella ripresa. La squadra di Inzaghi si fa rimontare dal 2-0 e alla fine esce sconfitta per 3-2.

STRAKOSHA – Incredibile l’errore sulla terza rete dei bergamaschi, perde completamente la posizione facendosi superare dal pallone che termina diretto in porta. Si rascatta parzialmente con la parata sul Papu Gomez che evita alla Lazio il 4-2 VOTO 4.5

PATRIC – Partita ordinata del numero 4 che copre bene la sua zona di campo prendendosi anche qualche rischio ma con personalità  VOTO 6.5

ACERBI – Si fa sentire anche per lui il lungo stop ma è sempre importantissimo. Da terra devia il pallone di Muriel che sarebbe finito dritto in porta VOTO 6

RADU – Le trecento gare in Serie A si fanno sentire in termini di esperienza. Il romeno è ancora importantissimo nel pacchetto difensivo della Lazio VOTO 6 (DAL 75′ BASTOS – VOTO)

LAZZARI – Quasi tutto suo il merito del primo gol della Lazio. Il suo cross è micidiale e costringe De Roon a metterla nella propria porta. Qualche errore di troppo quando l’Atalanta riesce a prendere terreno VOTO 6

CATALDI – Ha l’arduo compito di sostituire Leiva infortunato ma gioca bene e smista i palloni nel modo corretto. Peccato per l’uscita anticipata causa infortunio VOTO 6 (DAL 59′ PAROLO – Rimane in ombra ed entra in campo nel momento peggiore della Lazio, quello del calo fisico VOTO 5.5)

LUIS ALBERTO – Un Mago poco ispirato quello che è sceso in campo oggi a Bergamo. Molto impreciso, cosa stranissima per lo spagnolo ma del resto lo stop di quasi quattro mesi si fa sentire per tutti VOTO 5.5 (DAL 75′ ANDRE’ ANDERSON – VOTO SV)

MILINKOVIC – Un Sergente stellare. Il numero 21 realizza un gol bellissimo, di destro dalla distanza che travolge Gollini e non gli lascia scampo. Cala nettamente nel secondo tempo come tutta la squadra VOTO 6.5

JONY – Troppo morbido in occasione della prima e della seconda rete dell’Atalanta. Non una prestazione brillante quella dello spagnolo VOTO 5.5 (DAL 75′ LUKAKU – Torna in campo dopo quasi un giorno di assenza. Entra bene in gara, propositivo VOTO 6)

CORREA – Buona prestazione dell’argentino nei primi 20 minuti di gioco così come tutta la Lazio. Esce nella ripresa per un problema fisico VOTO 6 (DAL 55′ CAICEDO – Prova a metterci il fisico ma anche palloni giocabili fanno fatica ad arrivare VOTO 6)

IMMOBILE – La forma c’è, la precisione un poco meno ma il suo lavoro è importantissimo per la squadra nel primo tempo. Si mangia qualche gol di troppo e nella ripresa è decisamente in ombra  VOTO 5.5

INZAGHI – Mette in campo la squadra migliore nonostante le tante assenze. Nella ripresa deve fare i conti con due infortuni nel giro di cinque minuti ed è costretto nuovamente a cambiare la squadra VOTO 6

Iscriviti gratis alla nostra Newsletter

Privacy Policy
Advertisement