Lazio, Acerbi: «Vogliamo guardare il bicchiere mezzo pieno» VIDEO


All’Olimpico il recupero tra Lazio e Verona finisce a reti bianche. Il giocatore biancoceleste ha commentato la gara

La Lazio dal recupero guadagna un solo punto e consolida il terzo posto, portandosi a più undici dal quarto posto. Acerbi a fine gara ha commentato così il pareggio con gli scaligeri su Lazio Style Radio:

«Penso che la Juventus con quella rosa non le ha vinte tutte. Vogliamo guardare il bicchiere mezzo pieno. Normale che volevamo vincere, abbiamo preso quattro pali e loro hanno dimostrato di meritare il pareggio. Subito ancora una volta zero gol quindi mi porto più cose positive. Sapevamo fosse una partita fisica e che poteva essere molto pericoloso. Partita che si poteva decidere sugli episodi, alla fine ci siamo equivali perchè hanno giocato anche loro. Ora contro il Parma sarà fondamentale. Bisogna sempre lottare come stiamo facendo. Il pubblico ci ha fato un sacco di energia anche con la coreografia. Abbiamo bisogno di loro ancora di più e sono stati meravigliosi. Ce l’abbiamo messo tutta ed è andata piuttosto bene. Ora andiamo a casa a riposare. Pensieri sui diffidati? no, dobbiamo pensare partita per partita e quindi vinciamo con i crociati e poi pensiamo all’Inter. Tutti fanno bene e siamo in alto anche per questo. L’ammonizione può capitare a tutti anche se per me quella su Sergej non c’era».

Il difensore della Lazio è poi intervenuto anche ai microfoni di DAZN

«Mi faccio sempre trovare pronto, stiamo facendo cose importanti, abbiamo fatto lo scatto di essere consapevoli ed umili. Quest’anno in campionato stiam facendo cose importanti, sappiamo cosa vogliamo fino alla fine. Pressione? Noi sappiamo che la Champions è il nostro obiettivo, se poi dovessimo esser ancor qui a 5 o 6 gare dalla fine…Guardiamo sia più in alto che chi abbiamo dietro. Lasciamo parlare di Scudetto ad Inter e Juventus, noi stiamo lì a fare i terzi incomodi».

Iscriviti gratis alla nostra Newsletter

Privacy Policy