Lazio, salta la proroga del Decreto Crescita per i calciatori. Doccia gelata: cosa succede dal 1 gennaio
Connettiti con noi

News

Lazio, salta la proroga del Decreto Crescita per i calciatori. Doccia gelata: cosa succede dal 1 gennaio

Pubblicato

su

Lazio, salta la proroga del Decreto Crescita per i calciatori. Doccia gelata: ecco cosa succede dal 1 gennaio 2024

È saltata la misura contenuta nelle prime bozze del decreto Milleproroghe che prorogava gli sconti fiscali per gli sportivi, a partire dai calciatori, in arrivo dall’estero, contenuta inizialmente nel Decreto Crescita. 

Una pessima notizia per le squadre di Serie A (Lazio compresa), che contavano di utilizzare la prossima sessione di mercato invernale per approfittare ancora delle agevolazioni per operazioni in entrata o per prolungare alcuni contratti in scadenza. A partire dal 1 gennaio 2024 le squadre italiane non potranno più utilizzare agevolazioni per gli stipendi e gli ingaggi dei calciatori in arrivo dall’estero, con le strategie di mercato che saranno fortemente influenzate da questa decisione.

L’abolizione riguarda tutto ciò che sarà dal 1° gennaio 2024. Ciò significa che chi ha già firmato un contratto con quei benefici fiscali – cioè tutti coloro che sono arrivati dall’estero negli ultimi quattro anni – continuerà a usufruire del precedente regime fiscale, tutti loro potranno farlo entro un massimo di cinque anni.

Copyright 2023 © riproduzione riservata Lazio News 24 - Registro Stampa Tribunale di Torino n. 46 del 07/09/2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - PI 11028660014 Editore e proprietario: Sport Review s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a S.S. Lazio S.p.A. Il marchio Lazio è di esclusiva proprietà di S.S. Lazio S.p.A.