Lazio, Petrelli: «Quel 12 maggio un Olimpico strapieno, ricordo ogni secondo….»

lazio maestrelli
© foto @Wikipedia

Lazio, giornata di ricordi in casa biancoceleste per quello storico scudetto che 46 anni fa veniva conquistato dalla squadra di Maestrelli

Anche Sergio Petrelli ha voluto ricordare quel famoso 12 maggio del 1974 quando lui insieme ai suoi compagni conquistò il primo scudetti della storia della Lazio. Ecco le sue parole ai microfoni di Lazio Style Radio.

«Oggi ricorre il primo scudetto nella storia della Lazio, un’emozione indimenticabile per tutti noi. Ricordo tutto di quel periodo, eravamo un gruppo unito, capace di ribaltare ogni pronostico. Quel 12 maggio, l’Olimpico era strapieno, ancora oggi deteniamo il record dell’impianto. Il Foggia doveva salvarsi ma noi eravamo pronti a fare la storia, volevamo chiuderla subito, nonostante avessimo un’altra gara a Bologna. Una volta sbloccata la partita, abbiamo chiuso i 90′ senza problemi. La Lazio di oggi? Spero che la Lazio di Inzaghi possa imitarci, è un gruppo unito, una famiglia importante ed ha il nostro stesso spirito. Lo vedo superiore alla Juventus, che ha dimostrato di soffrire i biancocelesti. Sono sicuro che darà battaglia fino alla fine».

Iscriviti gratis alla nostra Newsletter

Privacy Policy