Lazio, Oddi: «Ci vuole tempo per Tudor, ma ci sono poche partite a disposizione. Sul derby...»
Connettiti con noi

News

Lazio, Oddi: «Ci vuole tempo per Tudor, ma ci sono poche partite a disposizione. Sul derby…»

Pubblicato

su

Lazio, Oddi: «Ci vuole tempo per Tudor, ma ci sono poche partite a disposizione. Sul derby…». Le parole dell’ex giocatore

Ai microfoni di tag24.it è intervenuto l’ex Lazio Giancarlo Oddi, che si è espresso sulla gara di oggi contro la Salernitana, sulla stagione attuale e sul futuro della squadra di Igor Tudor. Queste le sue parole.

PAROLE– «Ormai credo che il campionato della Lazio sia un pò condannato a cercare di fare il massimo e poi vedere cosa succederà alla fine, ma ad oggi sembra essere finito. Europa? I miracoli non esistono. Ci vuole tempo per Tudor, ma ci sono poche partite a disposizione. Aveva iniziato bene, poi purtroppo i risultati non sono stati il massimo. Quando perdi il derby a Roma poi diventa sempre un dramma. La situazione è difficile, così come stabilire cosa si possa fare, come ad esempio provare a ribaltare il match di Coppa Italia. Il campionato, purtroppo, offre poche speranze. Giochi contro la Salernitana dove i tre punti sembrano essere sicuri, ma in verità non è sicuro niente visto che con i granata all’andata la Lazio ha perso. Poi ci sono partite abbordabili, ma ce le hanno anche le altre, recuperare è difficile ».

SALERNITANA– «Sottovalutare la Salernitana? Quello no, credo che i giocatori debbano mostrare a Tudor di meritare la conferma. Sono professionisti, quando entrano in campo devono cercare di dare il massimo, se non lo fai nemmeno con l’ultima in classifica allora è giusto che i tifosi si lamentino. Quest’anno non abbiamo visto sempre i giocatori dare il massimo, hanno fatto bene solo in alcuni primi tempi, per poi farne un secondo disastroso ».

TUDOR– «Chi rimarrà con Tudor? Difficile dirlo adesso. Credo che la Lazio non sia la squadra arrivata seconda l’anno scorso, così come non è la squadra che stiamo vedendo adesso. Ci sono giocatori bravi che purtroppo nel grigiore generale hanno fatto male. La Lazio deve trovare in certi punti sicurezze, come in attacco. Io non parlerò mai male di Immobile, è un grande. Se tu non hai una punta che possa garantire determinati gol non vai da nessun parte, dunque bisognerà vederla sua posizione. Io mi auguro che possa rimanere, lui è un goleador, quest’anno ha avuto un pò troppi problemi. Castellanos è un buon centravanti ma non è un bomber, gioca più con la squadra, ma alla Lazio serve un cecchino, se dovesse andare via Immobile specialmente ».

LUIS ALBERTO– «Luis Alberto? Tudor deve fare delle scelte, anche in previsione del gioco che vorrà fare. Tutti i giocatori sono sotto osservazione, Luis Alberto lo conosciamo; sa giocare a calcio, ma se il mister vuole un giocatore a tutto campo, forse non vede in lui determinate caratteristiche. Poi non è che se fa qualche panchina è la fine del mondo ».

Copyright 2024 © riproduzione riservata Lazio News 24 - Registro Stampa Tribunale di Torino n. 46 del 07/09/2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - PI 11028660014 Editore e proprietario: Sport Review s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a S.S. Lazio S.p.A. Il marchio Lazio è di esclusiva proprietà di S.S. Lazio S.p.A.