Lazio, Novellino: «Acerbi è un leader, lo seguo dai tempi della Reggina »

Acerbi
© foto www.imagephotoagency.it

Lazio, Walter Novellino ha parlato oggi della squadra di Inzaghi e di singoli in un’intervista a Elle Radio

Ex allenatore di molti club della Serie A, Walter Novellino è intervenuto ai microfoni di Elle Radio per dire la sua sulla Lazio e sui singoli che fanno la differenza:

 

«Simone Inzaghi allena la Lazio da tanti anni, può capitare che i calciatori vivano in alcune fasi quasi di appagamento, momenti di scarsa attenzione ai particolari. E questi sono aspetti che pesano, la mancanza di concentrazione ha sempre un prezzo. Ma la Lazio ha giocatori di grande qualità. Immobile è uno degli attaccanti più bravi in circolazione in questo momento. Non avevo dubbi neanche sull’esplosione di Correa, le sue doti erano evidenti anche quando segnava meno. Quando Acerbi giocava nella Reggina, tanti anni fa, lo indicai come miglior giocatore della squadra. Mi piaceva la sua capacità di uscire dalla difesa palla al piede. È un leader difensivo, che si inserisce e azzecca i tempi di tutte le giocate, oltre a essere anche un giocatore dalle grandi qualità morali. Può essere decisivo anche in Nazionale».

 

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER —> QUI