Lazio, Max Giusti: «Stimo molto Lotito, chiedo scusa se qualcuno si è offeso»

© foto Db Milano 07/09/2016 - photocall trasmissione Tv 'Quelli che il calcio' / foto Daniele Buffa/Image nella foto: Max Giusti

Max Giusti ha commentato il video fatto da lui con la parodia del presidente della Lazio, Claudio Lotito. Ecco le sue parole

Max Giusti è stato raggiunto dalle frequenze di Radio Incontro Olympia per commentare il video della parodia di Lotito, che in queste ore è diventato virale:

«La parodia di Lotito è una cosa che faccio da quando si è insediato. Io lo stimo molto, dico la verità, perchè sembra uno arrivato per sbaglio nel calcio e invece ha dimostrato quello che andava fatto. Non potevo non fare una parodia, l’ho solo immaginato con questo aereo che dice ‘Andiamo a divertirci’, nè più nè meno. Io non voglio urtare i sentimenti dei tifosi, sono molto attento in questo. Mi dispiace se qualcuno ci è rimasto male.

Lazio sotto attacco mediatico? Io l’ho scoperto stamattina. Ieri quel video è stato pubblicato e ha fatto il giro, ma a quel punto tutto quel che è social diventa incontrollato. Ma se voi lo analizzate fa ridere. A me Lotito ricorda mio padre quando dovevo fare la tourneè che pensò bene che ci sarebbe convenuto comprare il camion piuttosto che affittarlo. Io ho visto l’autenticità di Lotito, lui è mio amico, è venuto a fare se stesso nelle mie serate. Io non ho mai fatto video dopo un derby, sono sempre stato attento a non offenderlo personalmente, nè i tifosi della Lazio. Io voglio chiedere scusa se ho offeso qualcuno. L’unica squadra ad avermi chiamato per una rettifica è stata la Juventus, con Moggi.

Lotito è uno dei pochi personaggi che può tenere testa, ha la parlata veloce, è trascinante. Lui ti risponde sempre. Io mi sento lui, ormai».

Iscriviti gratis alla nostra Newsletter

Privacy Policy