Lazio, Ledesma: «Per me non si fermerà il campionato. Tantissime squadre andrebbero in causa»

ledesma
© foto @lazionews24

Lazio, le parole dell’ex capitano biancoceleste Ledesma in merito alla ripresa o meno del campionato per terminare la stagione

L’ex capitano della Lazio Ledesma è intervenuto ai microfoni di Cronache di Spogliatoio e ha detto la sua in merito alla ripresa del campionato.

«Sono sincero, mi sembra difficile che si abbia la forza di fermare tutto e non far finire il campionato. Questo è il mio pensiero. Mi sembra difficile perché dopo una decisione del genere vedremmo tante, tantissime squadre in causa o in tribunale in primo grado, in secondo grado, ricorsi al TAS e tutto quel che può nascere se si decidesse di fermare un campionato. Ovviamente si sta parlando di calcio, non solo di quel che porta a livello economico ma anche a livello emotivo, dell’entusiasmo che dà a tutta la gente che lo segue e a una nazione intera. Si è parlato poi di quanto il calcio dia a livello di tasse. Tanti discorsi che si sentono sono giusti, per carità, ma quel che mi lasciano è incertezza. Tanta incertezza. Detto questo, secondo me il campionato non verrà fermato. Questa è l’idea che ho: sarebbe un po’ troppo complicato e si finirebbe in tribunale con squadre che potrebbero dire ‘io non mi posso iscrivere’, ‘io mi potevo salvare’ oppure ‘io potevo vincere il campionato’».

Iscriviti gratis alla nostra Newsletter

Privacy Policy