Connettiti con noi

News

Sarri e la sfida con la Juve: il tecnico toscano cerca la sua rivincita

Pubblicato

su

Il rapporto tra Sarri e la Juve non è mai decollato e si è concluso con tantissimi strascichi: il Comandante cerca il riscatto

C’eravamo poco amati. Potrebbe essere questo lo slogan per definire il burrascoso rapporto tra Maurizio Sarri e la Juventus, prossima avversaria della sua Lazio sabato all’Olimpico. Nonostante uno scudetto vinto, peraltro nemmeno festeggiato come ammesso dallo stesso Sarri, l’esperienza del Comandante in bianconero è stata profondamente controversa.

Come riporta la Gazzetta dello Sport, Sarri è sempre stato un allenatore da campo, preferendo la tuta alla giacca e con modalità anche comunicative che mal si sposano con un ambiente formale e di stile come quello della Juve. La Lazio, con la quale è in corso una trattativa per l’estensione dell’attuale contratto dal 2023 al 2025, gli ha ridato la gioia di fare quello per cui è più tagliato: smontare e rimontare una squadra a suo piacimento, modellarla, vederla crescere col tempo. Per questo, inevitabilmente, quella di sabato pomeriggio sarà la sua partita. Sarri cerca la propria personale rivincita verso un ambiente che forse non lo ha mai davvero capito.