Lazio, Immobile: «Orgoglioso di aver raggiunto Chinaglia. Caicedo? Meritava di segnare…» – VIDEO

Ciro Immobile, al termine di Fiorentina-Lazio, ha analizzato la vittoria dei suoi ai microfoni della radio ufficiale

Dopo l’amara sconfitta rimediata al Celtic Park, la Lazio è riuscita ad ottenere tre punti fondamentali questa sera al Franchi contro la Fiorentina. A decidere il match, le marcature di Correa ed Immobile. Quest’ultimo, al termine della sfida, si è espresso sulla vittoria ai microfoni della radio ufficiale: «Abbiamo fatto una bella partita, divertente, la Fiorentina è una bella squadra con giocatori forti e non è facile vincere qua. Sono soddisfatto della squadra, ora dobbiamo recuperare le forze e vincere anche mercoledì. I miei numeri? Sono contento, anche l’anno scorso anno è andata bene, ma non posso tenere sempre certi ritmi. Sono orgoglioso di aver raggiunto Chinaglia, so chi è e quanto ci tiene il tifoso della Lazio e quanto è stato importante. Formello è pieno di sue foto, spero che un giorno ci siano anche le mie».

PRESTAZIONE – «Con questa partita ci volevamo togliere l’etichette di chi gioca bene ma raccoglie poco. Avevamo fatto una grande partita anche in Scozia, dove mertiavamo la vittoria: uno dei migliori primi tempi giocati. Felipe meritava di segnare, è un uomo vero, ci dà una grande mano. Anche Luis voleva segnare, alla fine gli ho chiesto scusa».