Lazio, Giordano: «Con il Cagliari anche un pareggio non sarebbe male»

Giordano
© foto www.imagephotoagency.it

Bruno Giordano, ex bomber della Lazio, ha parlato del momento dei capitolini

Bruno Giordano, ex attaccante della Lazio, è intervenuto ai microfoni di Radiosei per parlare del momento dei capitolini. Ecco ciò che ha detto.

PARLA GIORDANO – «Cagliari-Lazio bella partita, i biancocelesti possono allungare sull’Atalanta e mantenere le distanze dalla Roma. Non è da buttar via anche un pareggio, eventualmente, visto che non è facile vincere in Sardegna. Sono curioso di vedere i biancocelesti dopo questa settimana, dalla vittoria contro la Juve alla partita di Rennes. Mi aspetto una grande partita. I diffidati? Per me non sono condizionati, forse quello che rischia di più è Lulic per il suo modo di interpretare le gare. Fondamentale non perdere Acerbi per la Supercoppa. Il Cagliari ha Cholito che allunga la squadra, Joao Pedro e Nainggolan che sanno cucire il gioco. Rog è un’assenza pesante, è il loro Leiva. Nandez da una bella spinta, prevedo un bel duello con Lulic. Giocano a due tocchi nella metà campo avversaria, ma il loro punto debole è Pellegrini, perché lascia molto a desiderare in fase difensiva. Il duello con Lazzari è una possibile chiave del match».

Iscriviti alla nostra Newsletter