19/05/1999, quando la Lazio vinse la Coppa delle Coppe – FOTO

© foto www.imagephotoagency.it

Precisamente 18 anni fa la Lazio di Eriksson vinceva il suo primo trofeo europeo

Il 19 maggio 1999 nello stadio Villa Park di Birmingham, la Lazio sconfisse in finale il Mallorca di Hector Cuper per 2-1. I biancocelesti allenati dallo svedese Sven-Goran Eriksson arrivano all’atto conclusivo dopo aver eliminato Losanna, Partizan, Panionios e Lokomotiv Mosca. Christian Vieri apre le marcature di testa dopo 7′, Dani pareggia i conti quattro minuti più tardi per la squadra allenata dal tecnico argentino. Una prodezza di Pavel Nedved all’81’ consegna il trofeo ai biancocelesti, per la prima volta campioni in una competizione europea. Giusto in tempo prima della chiusura della Coppa delle Coppe: la riforma della Champions League, allargata dall’edizione 1999/2000 fino alle quarte classificate dei maggiori campionati, incorpora quello che era il torneo riservato alle vincitrici delle coppe nazionali, che viene abolito dopo 39 edizioni.

RICORDI SOCIAL- La società biancoceleste, tramite il suo account ufficiale di Instagram, ha voluto rendere omaggio a questa vittoria postando un’immagine che ritrae la foto di rito dei giocatori con il trofeo europeo. Questo resta il primo trofeo europeo per una squadra di Roma, unicità che persiste ancora dopo 18 anni.

📌 #onthisday 1999 🆚 @rcdmallorcaoficial La Coppa delle Coppe è per sempre biancoceleste 🏆 #SSL #AvantiLazio #LazioStory

Un post condiviso da S.S.Lazio (@official_sslazio) in data:

Articolo precedente
ConvocatiLazio, negli ultimi 10 anni cambiati 7 allenatori – FOTO
Prossimo articolo
Lotito e la cena con la squadra: presente l’agente di Biglia