Lazio, Bonucci: «Gol Caicedo? È stato bravo, non potevo lasciargli il mancino»

© foto Roma 08/11/2020 - campionato di calcio serie A / Lazio-Juventus / foto Insidefoto/Image Sport nella foto: esultanza gol Cristiano Ronaldo

Leonardo Bonucci, difensore della Juve, ha rilasciato un’intervista dopo il pareggio con la Lazio. Le sue dichiarazioni.

Al termine di Lazio-Juve, Leonardo Bonucci ha parlato ai microfoni di Sky Sport. Le sue parole.

ANALISI – «Abbiamo giocato 93′ da Juve. Solidi in fase difensiva, aggressivi, con un palleggio che ha messo in difficoltà la Lazio. Abbiamo preso gol per troppe leggerezze: dobbiamo migliorare per arrivare in fondo all’obiettivo. E’ la cosa che ci deve spingere a dare qualcosa in più dal primo all’ultimo secondo. Quando dimostriamo di essere aggressivi nessuna squadra ci ha impensieriti».

 

JUVE PIU’ CONVINCENTE – «Non abbiamo rischiato nulla con una squadra che crea sempre tantissime occasioni. Per arrivare a diventare una squadra completa queste partite vanno vinte».

GOL CAICEDO«Come avrei dovuto difendere? Dandogli il sinistro che è mancino? E’ stato bravo Caicedo, poi se dobbiamo dare la colpa sempre ai difensori diciamolo… Sono stato il primo a dire che abbiamo sbagliato, poi ci sono anche gli altri giocatori».

SOSTITUTI«Non è colpa di chi è entrato. Anche Paulo e Bernardeschi hanno fatto il loro lavoro, con la Lazio che non aveva creato niente di eclatante».