Connettiti con noi

News

Bilancio semestrale, il Gruppo Lazio in negativo di soli 0,12 milioni

Pubblicato

su

Relazione semestrale consolidata: il Gruppo Lazio – al 31 dicembre 2020 – presenta un negativo di solo 0,12 milioni

Dopo l’approvazione – avvenuta ieri – da parte del CdA della Lazio, è stata resa nota la relazione finanziaria semestrale, consolidata al 31 dicembre. Di seguito, i passaggi più importanti tra debiti e utili maturati:

«Il Gruppo Lazio al 31 dicembre 2020 presenta un risultato netto negativo di Euro 0,12 milioni. Il risultato della presente relazione semestrale consolidata risulta essere influenzato dal prolungamento della stagione della stagione sportiva 2019/2020 con conseguente slittamento della disputa delle competizioni sportive nei mesi di luglio e agosto 2020. Ciò ha comportato la rilevazione nell’esercizio in corso di una quota parte di ricavi e costi afferenti la passata stagione, quali principalmente proventi da diritti televisivi e da sponsorizzazione e costi per il personale tesserato. Si segnala inoltre che, a differenza del passato esercizio, il risultato al 31 dicembre 2020 è influenzato anche dalla partecipazione alla competizione europea Champions League che ha consentito la rilevazione di significativi proventi. Il patrimonio netto al 31 dicembre 2020 è positivo per Euro 26,84 milioni.

Il giro di affari consolidato si attesta a Euro 106,66 milioni ed è aumentato rispetto al medesimo periodo della stagione precedente di Euro 36,56 milioni. I costi operativi sono pari a Euro 85,96 milioni e sono aumentati rispetto alla stagione precedente, di 21 milioni di euro”. Tra i costi di gestioni, particolare rilievo assume il costo del personale, passato da 47,30 milioni a 71,92: questo è dovuto all’arrivo di nuovi giocatori e ai compensi variabili dovuti ai risultati sportivi individuali e collettivi, rivenienti dalla Champions League. Il capitale immobilizzato è pari ad Euro 176,43 milioni con un incremento di Euro 9,35 milioni, rispetto al valore al 30 giugno 2020; tale aumento è dipeso in gran parte dagli acquisti dei diritti alle prestazioni sportive effettuati nel corso dell’esercizio, al netto degli ammortamenti di periodo».

Advertisement