LAVAGNA TATTICA – Milinkovic-Savic si sacrifica molto di più in fase difensiva

lazio milinkovic-savic
© foto As Roma 07/12/2019 - campionato di calcio serie A / Lazio-Juventus / foto Antonello Sammarco/Image Sport nella foto: Sergej Milinkovic Savic

Milinkovic-Savic dà un contributo importante alla fase di non possesso della Lazio. Sono molto cresciuti i contrasti

Con l’introduzione in pianta stabile di una punta (Correa o Caicedo) al fianco di Immobile, Milinkovic-Savic ha dovuto modificare abbastanza modo di giocare. Se in fase offensiva ricopre comunque una posizione avanzata (Luis Alberto è infatti la mezzala più bloccata), in fase di non possesso il serbo ha iniziato a sacrificarsi molto di più.

Si tratta del giocatore del campionato con più falli (52). Il serbo, in generale, prova più contrasti rispetto al passato: vince 1.95 tackle ogni 90′, e ne tenta 0.97 nella trequarti difensiva. Al contrario, nel 2017-2018 arrivava appena a metà. Questi dati dimostrano il suo sacrificio crescente in fase di non possesso. D’altronde, se la Lazio vuole giocare con tanti calciatori offensivi in campo, è necessario che anche gli uomini più talentuosi lavorino bene senza palla.