Keita, sempre più lontano: ecco la richiesta del senegalese 

keita
© foto www.imagephotoagency.it

Keita l’arma in più di Simone Inzaghi, il futuro però è lontano da Roma 

Keita Balde Diao è lui uno degli uomini di mister Simone Inzaghi che sta facendo la differenza. Criticato spesso dai tifosi per lo scarso impegno, pungolato a volte anche dagli stessi compagni per alcuni suoi atteggiamenti il senegalese fa parlare il campo al suo posto. Il gol, bellissimo, segnato al Torino lunedì è solo la sua ultima perla che ha permesso alla Lazio di tornare in vantaggio in un momento del match molto particolare. I tifosi si dividono tra chi vorrebbe trattenerlo e chi invece vorrebbe cederlo a fine stagione perchè considerato una testa calda che può spaccare lo spogliatoio. Per ora Keita Balde riceve i complimenti da tutti, compresi i senatori che, come riporta Il Tempo, lo hanno festeggiato lunedì sera nonostante in precedenza avrebbero storto il naso per il suo ritardo causato dai festeggiamenti per il suo compleanno a Barcellona. Sul rinnovo tutto tace anche se la sensazione è che la “Maravilla” a giugno viaggerà verso altri lidi. Anche perché avrebbe chiesto un rinnovo partendo da una base di 3,5 milioni di euro, cifra che la Lazio non avrebbe nessuna intenzione di sborsare.