Monaco, Keita: «Ecco perché non ho giocato in Supercoppa… Qui voglio migliorare»

inter keita
© foto www.imagephotoagency.it

Keita torna a parlare della Lazio e della sua esclusione dalla Supercoppa, durante le conferenza di presentazione al Monaco

La vicenda Keita è stata archiviata. Il senegalese è felice al Monaco e Lotito lo è altrettanto per il bottino incassato. Una vicenda che ha animato il mercato biancoceleste e logorato l’ambiente a colpi di tweet, certificati e dichiarazioni al vetriolo. Ma tutto è bene quel che finisce e queste sono le parole del giocatore durante la conferenza di presentazione: «Si è parlato molto delle offerte di Juventus e Inter. L’unica concreta, però, è stata quella del Monaco. La sua storia parla da sé, grandi giocatori sono passati da qui. Arrivo qui per crescere. L’anno scorso ho segnato con più continuità e adesso voglio migliorarmi per fare meglio». 

SUPERCOPPA E FUTURO – «Non ho giocato con la Lazio per motivi legati al mercato. Nella nazionale non ho giocato più di tanto, ma sono disponibili per il Monaco. Lavorerò duramente per dimostrare che posso essere utile. Sono un giocatore giovane, ho appena 22 anni. Spero di imparare ancora molto. Farò del mio meglio in allenamento per essere subito pronto ad aiutare la squadra. Se qualcuno qui in Francia mi ha attaccato l’etichetta del “fenomeno”, è perché ho lavorato tanto finora. Spero, in futuro, di valere più di 30 milioni».