Connettiti con noi

Hanno Detto

Italia, Mancini: «Scamacca ha bisogno di tempo. Sulla formazione…»

Pubblicato

su

Roberto Mancini, ct dell’Italia, ha presentato la sfida di Nations League contro l’Ungheria. Le sue dichiarazioni

Roberto Mancini, ct dell’Italia, ha presentato la sfida di Nations League contro l’Ungheria. Le sue dichiarazioni.

FORMAZIONE – «Adesso non ve la dico, magari domani».

CAMBI – «Un po’ di cambi ci saranno sicuro. Non credo però che cambierò tutta la formazione».

LOCATELLI COME CRISTANTE – «Locatelli può essere adattato in quel ruolo, ma Bryan insieme è l’unico a poter giocare da play con Esposito».

DONNARUMMA – «Gigio per me rimane il miglior portiere d’Europa, quando si alterna soffre un po’. Ha questo piccolo problema, domani vedremo se si sentirà di giocare. Qui in gruppo sono rimasti diversi, anche a Belotti avevo detto di andarsi a riposare».

SCAMACCA – «Ha tutto per diventare un centravanti molto bravo, è veloce, potente e tecnico. Può migliorare nello stacco, anche se è alto. E’ reduce però dalla prima stagione da titolare in Serie A, ha bisogno di tempo prima di diventare un grande attaccante».